spotify-possibile-acquisizione-soundcloud

Spotify potrebbe acquisire il servizio di SoundCloud

Torniamo ad occuparci del servizio di streaming musicale Spotify, sempre più attivo per guadagnarsi e mantenere il suo posto in prima linea in un mercato molto competitivo: la società  di Daniel Ek, infatti, starebbe valutando di acquisire il servizio di SoundCloud, piattaforma che in ragione dei suoi legami con il mondo indie, potrebbe facilitare l’ascesa dell’azienda svedese.

A rilanciare queste indiscrezioni è il Financial Times, il quale – oltre a sottolineare come il lancio dell’abbonamento premium Go da parte di SoundCloud possa rappresentare un’iniziativa concorrenziale nei confronti di Spotify – si preoccupa anche di fare delle previsioni su quanto potrebbe essere chiamata a spendere l’azienda di Daniel Ek per l’acquisizione del rivale.

Spotify – stando al quotidiano statunitense – potrebbe dover mettere sul piatto 700 milioni di dollari: una cifra certamente rilevante, ma altrettanto sopportabile, considerando come l’attuale capitalizzazione di mercato della società  di Daniel Ek si collochi attorno agli 8.5 miliardi di dollari.

Né Spotify né SoundCloud hanno voluto fare commenti relativamente alle speculazioni del Financial Times, secondo il quale le trattative tra le due aziende sarebbero peraltro già  giunte a buon punto. Con l’acquisizione di SoundCloud, Daniel Ek si porterebbe a casa un catalogo di circa 125 milioni di canzoni e, al tempo stesso, cancellerebbe dal mercato un potenziale competitor.

Nessun Articolo da visualizzare