eva-plus-ricarica-veloce-auto-elettriche

EVA+: ecco la ricarica veloce per le auto elettriche

La diffusione delle auto elettriche necessita assolutamente del supporto di un’efficiente e diffusa rete per la ricarica rapida (come nel caso di Tesla): ma ora, anche in Italia, è nato un progetto molto promettente – EVA+ – che punta a mettere a disposizione dei proprietari di questi veicoli una rete di punti di ricarica sul tracciato autostradale italiano.

EVA+ (Electric Vehicles Arteries) è stato infatti creato da Enel Italia, Verbund, Renault, Nissan, BMW e Volkswagen e permetterà  proprio ai proprietari di veicoli di questi marchi di caricare velocemente le batterie durante il viaggio: l’iniziativa, del resto, è parte integrante del nuovo progetto TEN-T (Trans European Transport Network), che mira a coprire tutto il territorio UE.

180 stazioni di ricarica multistandard saranno quindi installate sulle strade del nostro paese (del tipo Fast Recharge Plus) alle quali se ne aggiungeranno altre 20 in Austria: gli standard supportati saranno lo Zoe di Renault, il DC Chademo di Nissan e il Combo 2 adottato dalla BMW e dalla Volkswagen.

Il progetto godrà  del cofinanziamento – al 50 percento – da parte della Commissione Europea e, secondo i piani, sarà  completato nel giro di un triennio.

Nessun Articolo da visualizzare