Ford testa la guida autonoma in Germania e Regno Unito

Torniamo ad occuparci di auto a guida autonoma, dando uno sguardo ad una notizia molto interessante: la casa automobilistica americana Ford, infatti, ha reso noto che a partire dal 2017 effettuerà  una serie di test per i suoi prototipi dei veicoli autonomi anche in Europa, in particolare a partire dal Regno Unito e della Germania.

Il marchio dell’Ovale Blu si è già  distinto, finora, per i notevoli investimenti nel campo dell’auto a guida autonoma e, entro il 2021, Ford ha già  annunciato di esser pronta a lanciare una vera e propria offerta nell’ambito dell’auto autonoma, in particolare per supportare quei servizi di mobilità  smart basati su car sharing, nonché a sostegno dei taxi.

L’azienda americana ha deciso di iniziare a svolgere i suoi test anche in Europa in ragione delle differenze presenti tra i diversi codici della strada dei paesi, come del resto, ci sono problematiche differenti rispetto a quelle presenti negli Stati Uniti.

Da notare, inoltre, come secondo un sondaggio condotto da Ford nel Vecchio Continente, è emerso come soltanto il 16 percento di 4’000 persone intervistate sarebbero pronti ad utilizzare queste auto a guida autonoma per trasporare la propria prole a scuola.

PCProfessionale © riproduzione riservata.