Michigan: car sharing con le auto a guida autonoma

Negli Stati Uniti, continua il percorso verso la legalizzazione dell’uso delle auto a guida autonoma sulle strade pubbliche: e in questo senso, è il Michigan il primo stato dell’Unione ad introdurre una legge che consente di utilizzare questi veicoli per il car sharing, un’iniziativa sostenuta dal governatore Rick Snyder che pone lo stato all’avanguardia nel rapporto con altri.

Oltre al Michigan, infatti, anche in Florida, Tennessee, Washington DC e Arizona è possibile utilizzare le auto a guida autonoma sulle strade pubbliche, in modo particolare per svolgere dei test con queste autovetture: tuttavia, questi ultimi stati non prevedono ancora la possibilità  di sfruttare queste automobili come se fossero normali veicoli per la condivisione nell’uso quotidiano.

A questo proposito, giova comunque ricordare come le regole federali della National Highway Traffic Safety Administration possano rappresentare un limite indiretto a questa rivoluzione, considerando come la NHTSA preveda che i test siano possibili solo con veicoli di case automobilistiche che abbiano già  percorso 1 milione di miglia, con i sistemi collaudati e una persona nel veicolo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.