Telepass funzionerà anche in Europa per cittadini privati che viaggiano per piacere.

Telepass in Europa anche per i privati

Telepass, lo strumento elettronico che permette di pagare il pedaggio autostradale in Italia, sarà disponibile in Europa per i privati dal prossimo anno.

Una grossa novità, sicuramente molto gradita, per chi si sposta oltre confine con la propria auto, sia per viaggi di lavoro che di piacere. Telepass, dispositivo elettronico di Atlantia S.p.A, fino a questo momento permette di pagare il tratto autostradale percorso da privati soltanto nel Bel Paese, ma le cose stanno cambiando.

Se oggi in Europa possono usufruire dei benefici del servizio Telepass soltanto i mezzi pesanti che varcano con molta comodità i caselli di Francia, Portogallo, Spagna, Austria e anche alcune zone del Belgio e della Polonia, da febbraio 2018 tutti gli altri clienti potranno avvalersi del servizio.

È stato lanciato da poco e si tratta di un progetto pilota che nel mese di gennaio vedrà riservare il servizio soltanto ad alcuni clienti selezionati mentre da febbraio sarà disponibile per chiunque viaggi in possesso del dispositivo Telepass. Varcare e pagare il pedaggio delle autostrade europee sarà un grosso vantaggio e un fattore che aumenterà, seppur in minima parte, la rapidità degli spostamenti.

Infine è reso noto che gli automobilisti hanno dei servizi a disposizione come l’assistenza stradale in tutta Europa.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Classe 1994. Laureata con lode in Linguaggi dei Media, da sempre appassionata di giornalismo, decide di coltivare questo interesse allargando il proprio background con una specialistica in Politiche Europee ed Internazionali. Dopo svariati stage nel mondo dell'editoria, della comunicazione e delle istituzioni con entusiasmo abbraccia una nuova sfida che porta il nome dell'alta tecnologia.