tesla-network-servizio-concorrenza-uber-lyft

Tesla Network: aperta la sfida con Uber e Lyft

Dopo aver confermato le indiscrezioni relative all’arrivo di un servizio di trasporto che potesse entrare in qualche modo in concorrenza con quanto proposto da Uber e Lyft, l’azienda di Elon Musk si esprime ufficialmente sulla questione e annuncia l’arrivo di Tesla Network, una soluzione per il car sharing a pagamento che farà  il suo debutto ufficiale nel 2017.

Per funzionare, il servizio pensato da Elon Musk si baserà  sul fatto che gli acquirenti delle sue auto mettano a disposizione i rispettivi veicoli per la pratica di car sharing, con il risultato che gli stessi possano anche beneficiare di una ulteriore fonte di reddito che vada ad ammortizzare gli oneri derivanti dall’acquisto del veicolo, soprattutto nei momenti in cui non viene usato.

Alla base di Tesla Network si trova anche l’implementazione nei nuovi veicoli degli hardware e software in grado di assicurare una guida autonoma completa dell’auto e, ancora, secondo quanto indicando nel manuale per la configurazione dei nuovi modelli, il servizio sarà  l’unico che permetterà  di guadagnare soldi con il car sharing delle Tesla.

Maggiori informazioni, secondo quanto comunicato dall’azienda di Elon Musk, saranno rese note nel corso del prossimo anno.

PCProfessionale © riproduzione riservata.