uber-test-volvo-xc90-auto-guida-autonoma

Uber si appresta a lanciare la prima flotta di auto con guida autonoma

Vi abbiamo riportato la notizia relativa alla partnership stretta tra la Uber e Volvo, indicando come le due aziende siano già  al lavoro per cercare di introdurre delle auto con guida autonoma di ultima generazione per il servizio di trasporto privato, e ora, vogliamo informarvi circa la volontà  dell’azienda di San Francisco di lanciare la prima flotta di auto con guida (parzialmente) automatica entro la fine del mese.

La società  di Travis Kalanick ha infatti deciso di far partire una sperimentazione nell’area di Pittsburgh, mettendo sulla strada – secondo quanto ha riportato Bloomberg – delle Volvo XC90, modificate in modo apposito, che siano in grado di muoversi nel traffico sfruttando sensori, telecamere, laser, radar e GPS, sebbene in questo prima fase della sperimentazione ci sarà  la supervisione di persone che saranno presenti al posto di guida.

Del resto, fino ad oggi, Volvo e Uber si sono già  messe in pole position nella sfida per riuscire a produrre veicoli dotati di guida (completamente) autonoma, che dovrebbero arrivare sul mercato entro il 2021: queste vetture dovrebbero coronare il lavoro congiunto delle due aziende, che hanno deciso di investire 300 milioni di dollari in questo progetto, che ha già  attirato tante altre società  del comparto hi tech.

Google, Apple, Ford e tanti altri attori di mercato hanno già  manifestato in maniera chiara la loro intenzione di investire nel comparto, con lo scopo di arrivare a realizzare le automobili con guida autonoma, tuttavia, nessun’azienda ha ancora deciso di mettere a disposizione sul mercato un car sharing contraddistinto da veicoli in cui non sia richiesta l’interazione di un autista. Non resta quindi che attendere gli sviluppi del progetto di Uber e Volvo.

Nessun Articolo da visualizzare