uber-madrid-tesla-ride-sharing

Uber: le Tesla sbarcano a Madrid con UberONE

Dopo aver interrotto il servizio in Spagna nel 2014, Uber è tornata nel paese iberico nel corso del 2015 e, in questi ultimi giorni, ha annunciato l’arrivo di una speciale flotta di Tesla che potranno essere utilizzate per il servizio di ride sharing: per poter viaggiare a bordo di queste supercar elettriche, però, bisognerà  ricorrere allo speciale servizio UberONE.

La scelta di puntare sulle auto elettriche da parte dell’azienda di Travis Kalanick non è stata casuale: in effetti, a Madrid, il sindaco ha rimarcato in diverse occasioni di voler rendere la mobilità  urbano più sostenibile, introducendo delle iniziative ad hoc. Uber quindi ha colto subito la palla al balzo per mettersi in evidenza in maniera positiva.

La capitale spagnola non è comunque la prima città  nella quale siano state introdotte le auto elettriche per favorire una rivoluzione sostenibile nel mondo dei trasporti: anche a Porto, Lisbona e Londra, infatti, già  da diversi mesi il gruppo californinano mette a disposizione questo tipo di veicoli per favorire una mobilità  più ecologica.

PCProfessionale © riproduzione riservata.