La svolta di iTunes: tutti i brani disponibili senza DRM

Tra le novità  del keynote Apple tenuto ieri sera (a cui dedicheremo un articolo completo a parte) una delle più interessanti per gli appassionati musicali riguarda iTunes e la nuova politica DRM.

Il negozio musicale di Apple, ormai divenuto il più grande del mondo e il più fornito in assoluto (superando tutti i negozi tradizionali), venderà  da oggi senza vincoli di DRM l’80% dei propri brani. Entro la fine del primo trimestre TUTTI i brani saranno disponibili senza restrizioni digitali, in formato Aac e codifica a 256 kbit/s.

ituneplus-54546546546.jpg 

A partire da Aprile tutte le canzoni saranno disponibili senza DRM, con prezzi fissati a 0,69€, 0,99€ o 1,29€; gli album resteranno invece quasi tutti a 9,99€. Chi volesse aggiornare la propria libreria togliendo il DRM ai propri brani dovrà  sborsare 0,3€ oppure il 30% del costo dell’album.

iTune Store conta oggi 10 milioni di canzoni, serve ben 75 milioni di clienti in tutto il mondo e ha venduto finora addirittura 6 miliardi di brani.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare