News

Telemetro e sensore APS-C: ecco l’evoluzione della serie R-D1

Redazione | 28 Febbraio 2009

Fotografia

Epson ha annunciato la R-D1x, compatta vintage destinata al segmento dei fotoamatori.   Questa fotocamera sotto uno chassis retrò, cela […]

Epson ha annunciato la R-D1x, compatta vintage destinata al segmento dei fotoamatori.

 epson.jpg

Questa fotocamera sotto uno chassis retrò, cela un sensore di tipo Ccd da oltre 6 Mpixel avente misure 23,7×15,6mm in perfetto standard APS-C, ovvero corrispondente a quanto oggi offerto dalle reflex di livello entry e medio. È innegabile che si tratti di una soluzione che punta alla qualità , caratteristica peraltro confermata dall’implementazione del formato raw che in questo caso può scattare anche simultaneamente al formato jpeg. La R-D1x discende dalla prima  serie R-D1 introdotta nel lontano 2004, evoluta poi nella R-D1s del 2006: sviluppata come fotocamera per intenditori vanta l’attacco ottiche di tipo Leica M con messa a fuoco a telemetro. Tra le modifiche più rilevanti segnaliamo l’installazione di un’impugnatura supplementare asportabile, il supporto alle schede SD ad alta capacità  ed infine l’ampliamento del display, ora da 2,5″ e dotato di retro illuminazione a Led.Le informazioni disponibili per ora sono sul sito giapponese del produttore a quest’indirizzo.