tim-seikey-droni-4g-e-cloud

TIM con SEiKEY porta il 4G e il cloud sui droni

Nel corso di questi ultimi giorni, TIM ha comunicato di aver stretto una nuova partnership con SEiKEY, attraverso cercherà¡ di dare alla luce dei droni che possano sfruttare tutta la potenza di una piattaforma che metta a disposizione nuovi servizi ed applicazioni: in questo senso, il supporto alla connettività  4G e il cloud computing, sono alla base di questo accordo.

Attraverso il loro lavoro congiunto, le due società  mirano alla ricerca di nuove soluzioni di tipo tecnologico che permettano di ottenere buoni risultati in un mercato dal grande potenziale: permettere infatti ai droni di trasmettere le informazioni raccolte durante il loro volto verso una piattaforma di cloud computing, sfruttando le potenzialità  della rete mobile 4G, potrebbe essere una strategia utile ad implementare nuovi servizi smart.

Un’eventuale integrazione di queste soluzioni nell’ambito dell’IoT o di una smart city, potrebbe infatti permettere di sfruttare i droni (connessi al cloud attraverso la rete 4G) per effettuare delle riprese ad alta risoluzione per individuare anomalie nell’ambiente, o ancora, per riuscire a svolgere operazioni di ordinaria manutenzione in ambito industriale, o ancora tante altri missioni per i quali i droni risultino essere indispensabili.

TIM e SEiKEY, poi, lavoreranno anche alla creazione di una soluzione di comunicazione di tipo bidirezionale dedicata all’autopilota del drone e alla rete ultrabroadband, attraverso cui possa essere possibile la sperimentazione di servizi innnovativi e permettere un collegamento senza interruzioni e in tempo reale tra il velivolo senza pilota e l’operatore remoto che si occupa del suo controllo.

Nessun Articolo da visualizzare