torino-nasce-prima-piazza-smart

Torino lancia la prima piazza smart pubblica d’Italia

Si parla spesso della necessità  di introdurre soluzioni tecnologiche in tanti ambiti della nostra vita quotidiana, per rivoluzionare il mondo in cui lavoriamo e compiamo tante azioni comuni: e proprio a questo riguardo, Torino ha voluto offrire un’importante occasione per riflettere su ciò, lanciando la prima piazza “smart”, proprio nella location di Piazza Risorgimento.

Questa iniziativa è nata all’insegna del nuovo bando “Torino Living Lab” lanciato nella città  piemontese per promuovere il dialogo e la realizzazione di soluzioni innovative dal punto di vista tecnologico e sociale, perché la tecnologia possa essere al servizio della persona nella vita di tutti i giorni, in spazi pubblici, come nel caso di quello realizzato dalla Planet Idea in Piazza Risorgimento.

Il progetto ha permesso di mostrare al grande pubblico soluzioni innovative come un purificatore per l’aria, o ancora, sensori che interagiscono con gli smartphone per segnalare la presenza di parcheggi disponibili o, ancora, di mattonelle fotovoltaiche, il tutto all’interno di un contesto che potrebbe rappresentare in anteprima quelle che saranno le città  smart di domani.

Piazza Risorgimento resterà  in questa nuova veste “smart” per un periodo di tre mesi, durante i quali il Comune monitorerà  gli sviluppi sociali ottenuti, anche per comprendere quali possano essere i migliori investimenti futuri, in termini di sostenibilità , integrazione di soluzioni smart e innovazione, in città  sempre più connesse e capaci di offrire una miglior qualità  di vita ai cittadini.

Nessun Articolo da visualizzare