I terroristi non sono benvenuti su OneDrive e Hotmail

Microsoft ha varato nuove politiche per eliminare dai propri servizi OneDrive e Hotmail i contenuti dei terroristi.  In pratica Microsoft eliminerà  dai propri siti tutti i contenuti di propaganda terroristica, così come già  fa per le espressioni di odio e di violenza contro gli altri. Per far ciò Microsoft utilizzerà  la lista nera del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per determinare cosa è da considerare terrorista o cosa no.

Ma non è tutto: Microsoft sta lavorando per sviluppare tecniche di identificazione automatiche che individuino  immagini, video e audio con contenuto di propaganda terroristica. E la società  sta collaborando con tutte le organizzazioni governative per reprimere l’uso terroristico del  Web.

Che dire, finalmente anche le grandi società  si stanno muovendo per contrastare la propaganda dei terroristi che imperversa sul Web.

Nessun Articolo da visualizzare