Un’app per i foto-collage targata Instagram

Molto spesso capita di scorgere tra le fotografie pubblicate sullo stream di Instagram un collage composto da più immagini. Questa possibilità  non è mai stata offerta all’interno dell’app e gli utenti sono abituati a costruire la composizione attraverso soluzioni di terze parti specifiche per smartphone come Pic Collage o Diptic, giusto per citarne un paio tra le tante disponibili, per poi pubblicare il risultato sul social network. Il team di Instagram ha lanciato un’app pensata proprio per la realizzazione di collage di immagini, chiamata Layout. Non è la prima volta che il servizio offre un’app distinta da quella ufficiale del social network fotografico: lo scorso agosto era stata rilasciata Hyperlapse, studiata per la ripresa di video in time-lapse.

Layout replica le dinamiche delle altre app della famiglia: con pochi passaggi e un’interfaccia minimale, si può ottenere un risultato pronto per la pubblicazione. La semplicità  d’uso non vede però trarre in inganno: risulta particolarmente versatile e non farà  rimpiangere l’uso di app più navigate. Al lancio, dopo una breve introduzione esplicativa disponibile al primo accesso, Layout mostra le miniature tratte dal rullino fotografico, che possono però essere filtrate ricorrendo alle voci “Faces” e “Recents”, per ottenere una lista dei soli scatti che ritraggono persone o di quelli più recenti. Non volendo avvalersi di foto già  salvate, si può usare la funzione “Photo booth”, tipicamente pensata per gli autoscatti, che permette di riprendere sul momento quattro immagini in successione.

Una volta selezionate le foto, l’applicazione le dispone in automatico nel layout che ritiene più idoneo, ma si può scegliere di utilizzarne un’altro tra i tanti disponibili per poi trascinare le singole immagini nella successione desiderata, così come effettuare lo zoom o inquadrare solo un’area dei singoli scatti. Layout permette anche di utilizzare funzioni per ribaltare le foto come più gradiamo, offrendo un controllo completo della composizione.

La composizione di immagine realizzata può essere salvata sulla galleria fotografica dello smartphone e inviata su Facebook o su Instagram. Una volta importato su Instagram, il collage è trattato come una qualsiasi altra foto: potremo decidere se applicare o meno una post-produzione prima della pubblicazione vera e propria. Layout è disponibile per iOS e Android.
Barbara Ripepi

Nessun Articolo da visualizzare