2016-incremento-dischi-vinile

Vinile: nel 2016, incremento record delle vendite

Per quanto il fenomeno dello streaming musicale sia senz’altro epocale e abbia rivoluzionato ulteriormente l’esperienza utente con l’ascolto della musica, in realtà , anche il vinile ha conosciuto un importante ritorno sulla scena: il 2016 è stato infatti il nono anno di crescita per il comparto, che rispetto al 2015 ha registrato un incremento di vendite pari al 56.4 percento.

Prendendo in esempio il mercato UK – in un nostro articolo precedente ci eravamo occupati dello stesso – ci accorgiamo come durante il 2016 siano stati venduti 3 milioni di dischi, con il risultato che durante il mese di dicembre appena trascorso, i guadagni derivanti dalle vendite di dischi hanno superato quelli ottenuti tramite le cosiddette digital delivery.

A primeggiare in questo mercato è David Bowie – l’artista appunto scomparso durante lo scorso anno. Da notare come i ricavi del comparto dei dischi in vinile, durante il 2016, siano tornati ai livelli del 1991: durante tutto l’anno scorso, nel solo Regno Unito, il mercato del vinile è arrivato a toccare i 65.6 milioni di sterline, così come indicato dall’Entertainment Retailers Association.

PCProfessionale © riproduzione riservata.