crosley-jukebox-vinile-12000-dollari

Vinile: dopo 25 anni, ecco il ritorno del jukebox

Dopo un quarto di secolo, durante il CES 2017 di Las Vegas, un oggetto cult degli audiofili appassionati di “suono analogico” torna a manifestarsi: stiamo parlando del jukebox per dischi in vinile di Crosley, un’azienda americana attiva nella produzione di sistemi per l’audio, che farà  ufficialmente il suo ingresso sul mercato durante questo 2017.

Secondo quanto reso noto dalla stessa Crosley, entro il mese di maggio saranno messi in vendita 16 esemplari del jukebox, il cui prezzo arriverà  ad essere pari a circa 12’000 dollari.

L’apparecchio supporterà  al massimo 70 dischi a 45 giri (140 canzoni in totale, se si considerano anche i lati b), con gli utenti che potranno cambiare le canzoni utilizzando i bottini presenti sul jukebox che, comunque, sarà  contraddistinto anche da un’anima hi tech, considerando come sarà  possibile selezionare i brani da remoto e riprodurne anche altri presenti su supporti esterni.

Per sfruttare questa feature, il device di Crosley è dotato di connessione Bluetooth.

Nessun Articolo da visualizzare