VMware acquisisce Thinstall

VMwareVMware, il colosso californiano della virtualizzazione hardware, ha acquisito Thinstall, software house con sede a San Francisco. Thinstall è conosciuta soprattutto per la sua Virtualization Suite, una delle soluzioni più apprezzate per la virtualizzazione di applicazioni sulla piattaforma Windows. Il prodotto di Thinstall viene commercializzato anche da Landesk con il nome Landesk Application Virtualization.
Si tratta della settima acquisizione per VMware da giugno 2006, dopo Akimbi, Propero, Determina, Dunes Technologies, Sciant e Foedus.

Con questa mossa VMware migliora la sua posizione nei confronti di Microsoft, che viene ormai considerata il suo principale concorrente. Microsoft è già  entrata nel mercato della virtualizzazione delle applicazioni con l’acquisizione di Softricity e nella virtualizzazione hardware con Virtual PC e Virtual Server. Inoltre nella prima metà  del 2008 il gigante di Redmond sfiderà  l’ESX Server di VMware con il rilascio del nuovo Hyper-V per Windows Server 2008 (nome in codice Viridian).

Ricordiamo che con il termine virtualizzazione hardware (hardware virtualization) si fa riferimento alla possibilità  di sfruttare le risorse di un unico computer per simulare una o più macchine virtuali. Ogni macchina viene creata simulando l’hardware fisico di un Pc, per questo si parla di virtualizzazione hardware. La virtualizzazione di applicazioni (application virtualization) invece si occupa di creare applicazioni virtuali che girano all’interno di una sorta di sistema operativo virtuale, senza interagire col sistema reale.

Nessun Articolo da visualizzare