watchOS 3: cosa cambia in Apple Watch con l’aggiornamento

watchOS 3, il sistema operativo di Apple Watch, ha fatto la sua prima apparizione pubblica alla WWDC 2016. Da quanto si è visto le prestazioni sembrerebbero significativamente migliorate, c’è la possibilità  di aprire all’istante le app preferite, una navigazione ottimizzata con il nuovo Dock e nuove funzioni per salute e benessere. Disponibile il prossimo autunno, questo aggiornamento software include la nuova app Breathe, respira, progettata per incoraggiare gli utenti a dedicare un momento della giornata a esercizi di respirazione per rilassarsi e combattere lo stress. L’app Attività  include ora la possibilità  di condividere, confrontare e gareggiare, oltre a permettere anche agli utenti su sedia a rotelle di completare gli anelli Attività .

Secondo Apple con watchOS 3 è più facile e veloce eseguire le attività  più comuni, come rispondere a un messaggio, iniziare un allenamento o passare al brano successivo. Basta premere il tasto laterale per accedere al nuovo Dock, dove appaiono le app recenti e preferite. Direttamente dal Dock o dal quadrante, gli utenti possono aprire all’istante le app preferite, native o di terze parti. E le informazioni nell’app saranno già  aggiornate e pronte per essere visualizzate. In maniera simile a come accade su iOS, gli utenti possono sfiorare verso l’alto sul quadrante per vedere il nuovo Centro di Controllo migliorato, continuare a sfiorare verso il basso per aprire il Centro Notifiche e sfiorare a sinistra o a destra per alternare i quadranti.

La motivazione tramite il coinvolgimento sociale è un fattore importante per modificare i comportamenti legati a salute e benessere; con watchOS 3 è possibile condividere e confrontare i dati e sfidare amici, parenti e persino un personal trainer. Gli utenti ricevono notifiche sui progressi degli amici, inclusi gli anelli Attività  completati, gli allenamenti svolti e i risultati ottenuti. La condivisione delle attività  ora è direttamente collegata all’app Messaggi, perciò gli utenti potranno scambiare messaggi, motivare gli amici e congratularsi per i progressi conquistati grazie a nuove Smart Replies, appositamente personalizzate per Attività  e Allenamenti. In watchOS 3, l’esperienza dell’app Attività  è stata ottimizzata per gli utenti su sedia a rotelle. Le spinte per spostarsi contribuiscono agli obiettivi giornalieri di calorie, il promemoria “Alzati in piedi” ora ricorda di spingere la sedia a rotelle e sono presenti allenamenti specifici e dedicati.

Ora ricevere e rispondere rapidamente ai messaggi è più facile in watchOS 3, grazie a sticker, scrittura manuale, effetti a schermo intero e inchiostro invisibile, che svela il messaggio solo quando il destinatario ci passa il dito. Le Smart Replies sono disponibili direttamente nella notifica del messaggio. Se l’utente preferisce scrivere una risposta più personale, una nuova funzione permette di scrivere rapidamente le parole sul display: l’Apple Watch convertirà  la scrittura manuale in testo.

SOS in watchOS 3 consente alle persone in situazioni critiche in ogni parte del mondo di fare una telefonata ai servizi di emergenza tramite l’iPhone o via Wi-Fi e avvisare il contatto predefinito per le emergenze premendo e tenendo premuto il tasto laterale.

Apple Watch include ora nuovi quadranti come Minnie Mouse, Activitye il semplice ed elegante Numerals. Inoltre è possibile aprire più app direttamente dal quadrante, per esempio Allenamento, Musica o Messaggi. Si possono aggiungere complicazioni ai quadranti Foto, Animazione o Timelapse. È più facile personalizzare i quadranti e scoprire app di terze parti con la nuova Faces Gallery nell’app Watch su iPhone.

watchOS 3 sarà  disponibile in autunno come aggiornamento gratuito per Apple Watch. Apple Watch richiede iPhone 5 o successivo con iOS 8.2 o versione successiva. WatchKit per watchOS 3 è disponibile da oggi per gli iscritti all’iOS Developer Program su developer.apple.com.

Nessun Articolo da visualizzare