WhatsApp Web autenticazione biometrica diventa obbligatoria

WhatsApp Web: l’autenticazione biometrica diventa obbligatoria

Per accedere a WhatsApp Web e all’app su PC ora è obbligatoria l’autenticazione biometrica da smartphone

Nella corsa alla difesa della privacy, WhatsApp ha di recente fatto uno scivolone, che è risultato con la migrazione di milioni di utenti su Telegram e Signal. Forse per riproporsi come paladino della sicurezza web, il sistema di messaggistica ha deciso di fare un cambiamento per i suoi utenti che sfruttano l’app in versione desktop. Infatti per tutti coloro che usano WhatsApp Web o l’app da PC, ora saranno obbligati a utilizzare l’autenticazione biometrica.

La nuova regola è tassativa sia per i sistemi iOS che per gli smartphone Android. Se ci si vorrà collegare con iOS bisognerà usare Face ID, o Touch ID, mentre su Android sarà necessario l’uso dell‘impronta digitale dell’utente. Solo dopo aver scansionato il proprio volto o il dito, WhatsApp permetterà agli utenti di effettuare la scansione del codice QR per avviare WhatsApp Web. Basti ricordare infatti che per accedere a questo servizio desktop è necessario utilizzare il proprio smartphone, come vi abbiamo spiegato in questa guida.

WhatsApp ha quindi deciso di aggiungere un altro strato di protezione alla privacy degli utenti, che negli ultimi mesi si sono sentiti a rischio dopo l’annuncio dei nuovi termini dell’app di messaggistica.

Oltre a questa novità inoltre, gli utenti riceveranno una notifica sullo smartphone, ogni volta che qualcuno accederà all’account WhatsApp tramite web o PC. Questa non è da confondersi con la notifica permanente che indica lo stato di attività di WhatsApp Web. Inoltre la nuova funzione non potrà essere disattivata, ma diventerà a tutti gli effetti il modo per accedere alla versione desktop di WhatsApp. Nel caso in cui non si abbiano volto o impronte digitali registrate nello smartphone, non sarà richiesta questa abilitazione biometrica.

Il rollout di questo aggiornamento è previsto per la giornata del 28 gennaio 2021, quindi su tutti i dispositivi dovrebbe presto arrivare. Sul blog di WhatsApp si legge:

La nuova funzione limiterà la possibilità che un coinquilino o un collega possano collegare i dispositivi al tuo account WhatsApp senza di te. Si basa sulle nostre attuali misure di sicurezza, che fanno apparire un avviso sul telefono ogni volta che si verifica un accesso Web / Desktop. Forniamo inoltre la possibilità di scollegare i dispositivi dal tuo telefono sempre.

L’autenticazione del volto e dell’impronta digitale avvengono sul tuo dispositivo in modo da preservare la privacy. Per impostazione base, WhatsApp non può accedere alle informazioni biometriche memorizzate dal sistema operativo del tuo dispositivo.

Il nuovo aggiornamento di sicurezza per il collegamento dei dispositivi verrà lanciato, insieme a un nuovo look della di WhatsApp web sui telefoni, per gli utenti con dispositivi compatibili nelle prossime settimane.

Nessun Articolo da visualizzare