microsoft-xbox-one-anniversary-update-cortana

Con Anniversary Update per Xbox One arriva Cortana

Manca sempre di meno alla data fatidica del rilascio di Windows 10 Annivesary Update e, nell’attesa del 2 agosto, la società  di Redmond ha voluto precisare che questo aggiornamento porterà  una novità  importante anche per la sua console Xbox One. Stiamo parlando dell’arrivo dell’assistente personale Cortana, che tuttavia, almeno su questo device pensato per il videogaming, sarà  disattivabile da parte dell’utente.

Quest’ultima novità  si è resa manifesta agli utenti che stanno partecipando al programma preview di Xbox, effettuando i beta test di un update rilasciato dalla multinazionale di Redmond alla versione developer di Windows 10 Anniversary Update per la sua console. Gli utenti hanno sottolineato, infatti, come disattivando l’assistente personale Cortana sia possibile riattivare parallelamente il vecchio supporto ai comandi vocali.

Le motivazioni di questa scelta, al momento, non sono state rese note e, almeno apparentemente, potrebbero essere dettate dal cambio di paradigma richiesto agli user nel modo in cui si rapportano alla macchina. I comandi vocali di Xbox One, infatti, richiedono ai giocatori di iniziare l’istruzione impartita vocalmente con il termine “Xbox”, affinché la console sia in grado di comprendere ciò che deve compiere.

L’introduzione di Cortana sulla console, invece, richiederebbe agli utenti di cambiare il loro modo di iniziare a dettare i comandi, pronunciando “Hey Cortana“. È interessante notare che, attraverso la disabilitazione dell’assistente, non sarà  possibile dettare comandi vocali per tutte le app universali che fossero presenti sulla Xbox One, la quale sarebbe in grado di interpretare unicamente i predetti vecchi comandi vocali.

Nessun Articolo da visualizzare