youtube-bug-permette-upload-video-porno

YouTube: backdoor permette di caricare video porno

YouTube ha ingaggiato una vera e propria lotta contro l’upload di contenuti per adulti all’interno della sua piattaforma, tuttavia, con l’evoluzione dei filtri messi in campo da Big G per contrastare questo fenomeno, anche le strategie adottate dai trasgressori per aggirare queste barriere si fanno più efficienti, tant’è vero che sulla piattaforma sono stati caricati video porno sfruttando un bug.

A riportare la news è torrentfreak.com, secondo il quale i trasgressori sfrutterebbero una backdoor presente sui servizi di Big G per effettuare l’upload dei video porno su YouTube, condividendo poi gli stessi filmati sui rispettivi siti, in perfetta violazione dei diritti di copyright delle case produttrici di questi materiali, sfruttando YouTube come una sorta di storage gratis.

I server di Mountain View vengono quindi utilizzati semplicemente per l’upload dei filmati, che non vengono messi a disposizione degli utenti di YouTube, aggirando così i filtri relativi al diritto d’autore. I video quindi sono incorporati sui siti sfruttando il dominio googlevideo.com: un sistema tutto sommato semplice ed economico…

PCProfessionale © riproduzione riservata.