Thronmax: microfoni per registrazioni audio di qualità

Quattro microfoni Thronmax ad alte prestazioni, con capsule a condensatore, uscita digitale Usb e ideali per uno streaming con audio di qualità.

Sono destinati a chi vuole fare registrazioni audio di elevata qualità i quattro microfoni professionali ad alte prestazioni di Thronmax, distribuiti IC Intracom. Tutti i modelli hanno in comune capsule a condensatore e la presenza sia di una sezione elettronica interna per la digitalizzazione dei suoni sia di una connessione Usb, usata per inviare direttamente al computer l’audio già in formato numerico e per l’alimentazione (5 volt e 300 mA). I quattro microfoni sono inoltre forniti con una base da tavolo, con un cavo Usb lungo tre metri, sono plug-and play, ovvero non necessitano di driver dedicati, e funzionano sotto sistemi Windows, macOS e su PlayStation 4.

La conversione in digitale dei suoni è fatta ad alta definizione, 48 kHz/16 bit oppure 96 kHz/24 bit a seconda dei modelli, e la qualità delle registrazioni è adeguata a quella richiesta dagli studi audio professionali. Questi microfoni Thronmax sono adatti per registrare sia la voce umana sia gli strumenti musicali grazie alla risposta in frequenza di 20 Hz – 20 kHz e sono pensati per streamer, podcaster, youtuber e gamer attenti alla qualità dell’audio trasmesso.

Thronmax ICC SH-M2P e ICC SH-M2. Le differenze tra i due modelli sono nella risoluzione: il primo opera a 96 Khz/24 bit mentre il secondo a 48 kHz/16 bit. Entrambi offrono cinque modalità di cattura dei suoni: cardioide, stereo, bidirezionale, omnidirezionale e direzionale con cancellazione dei rumori di fondo.

Più in dettaglio, i modelli ICC SH-M2P e ICC SH-M2 lavorano il primo a 96 kHz/24 bit, il secondo a 48 kHz/16 bit e sono dotati di tre capsule a condensatore per offrire cinque modalità di cattura dei suoni: cardioide, stereo, bidirezionale, omnidirezionale, direzionale con cancellazione dei rumori di fondo. Inoltre sfruttano la tecnologia Vertigain di Thronmax per aumentare la qualità delle registrazioni. Per entrambi, il corpo del microfono integra luci led con sette modalità cromatiche diverse, è dotato di una spina di montaggio universale e ha un collegamento Usb C. È presente anche un’uscita mini – jack per collegare una cuffia, con amplificazione di 180 mW, impedenza maggiore di 16 ohm e risposta in frequenza di 15 Hz – 22 kHz. Le dimensioni del corpo del microfono sono 12,5 cm di altezza (20,5 cm con lo stand) e 6 cm di larghezza e profondità; lo stand è largo 11 centimetri.

Thronmax ICC SH-M4. In questo caso la digitalizzazione è a 48 kHz /16 bit e le modalità di registrazione offerte sono due: cardioide e omnidirezionale.

Invece i microfoni ICC SH-M4 e ICC SH-M3 digitalizzano i suoni a 48 kHz/16 bit, integrano due capsule microfoniche a condensatore per offrire due modalità di registrazione (cardioide e omnidirezionale) e dispongono di luci led con tre colori diversi. Solo il modello SH-M4 usa la tecnologia Vertigain, ha una connessione Usb C (SH-M3 ha una porta microUsb), una spina di montaggio universale e un’uscita mini-jack per il collegamento di una cuffia, con un amplificatore con caratteristiche tecniche uguali a quello dei prodotti SH-M2P e SH-M2.

Per quanto riguarda i prezzi, di listino le due top di gamma (ICC SH-M2P e ICC SH-M2) costano rispettivamente 123,79 e 112,40 euro, mentre ICC SH-M4 e ICC SH M3 hanno prezzi di 97,39 e 97,60 euro. Ma fino a fine luglio c’è una promozione in corso che taglia i prezzi di alcuni modelli fino al 23%: in questo caso potrete acquistare ICC SH-M2P a 99,50, ICC SH-M2 a 89,90 e ICC SH-M3 a 74,99 euro.

PCProfessionale © riproduzione riservata.