Mediaset chiede i danni a Youtube

Anche Mediaset, come altri operatori televisivi mondiali nei loro paesi, ha depositato presso il tribunale di Roma una citazione contro Youtube per “diffusione illecita e sfruttamento commerciale di file audiovisivi di proprietà  del gruppo”.

 

mediasetit.jpgVSyoutubeee.jpg

Mediaset chiede il risarcimento record di 500 milioni di euro, per compensare la messa in rete di 4643 filmati (325 ore) visibili al giorno 10 giugno 2008 e l’ovvia rimozione degli stessi.

Il risarcimento sarebbe dovuto per “mancati introiti derivanti dalla pubblicità “; secondo il gruppo Mediaset sarebbero state “perse” 315.000 giorni di visione dei propri programmi, causando un danno economico non irrilevante.

Tralasciando per un attimo cifre e dati e concentrandoci sulle implicazioni legali possiamo affermare come Mediaset abbia sicuramente il diritto di chiedere a Youtube (e quindi Google) di rimuovere i propri contenuti e di ottenere un risarcimento. Sarà  poi il tribunale a decidere l’entità  effettiva dello stesso, in un procedimento che, molto probabilmente, andrà  per le lunghe.

PCProfessionale © riproduzione riservata.