Videogame

I videogiochi fanno bene alla vista

Redazione | 1 Aprile 2009

Gaming

Lo dimostrerebbe uno studio pubblicato su Nature Neuroscience dal team di ricerca guidato da Daphne Bavelier dell’University of Rochester a […]

Lo dimostrerebbe uno studio pubblicato su Nature Neuroscience dal team di ricerca guidato da Daphne Bavelier dell’University of Rochester a New York e rilanciato anche da Adn Kronos Salute.
I videogiochi d’azione, in particolare, avrebbero come risvolto positivo il miglioramento della vista, con particolare riguardo alla sensibilità  ai contrasti, una delle prime prerogative a venire meno con l’incedere dell’età  e con patologie quali l’ambliopia (il cosiddetto “occhio pigro”).
Lo studio citato hanno preso in esame diversi giocatori esperti di videogame d’azione evidenziando come questi abbiano una sensibilità  superiore non solo rispetto a chi non gioca assolutamente, ma anche rispetto ai giocatori di altri giochi di genere differente.
Il motivo di questo fatto risiederebbe nell’allenamento quotidiano cui l’occhio è sottoposto.
A dispetto dunque di chi afferma che giocare fa male, questa ricerca non solo rivaluta il videogioco, ma addirittura lo fa con particolare riguardo proprio a quei giochi su cui spesso e volentieri si concentrano le critiche. Chi l’avrebbe mai detto…