Koji Igarashi sarebbe onorato di lavorare ad un Metroid

Ormai è da molto tempo che i fan attendono un nuovo capitolo della leggendaria saga di Metroid, tuttavia per il momento Nintendo sembra non essere intenzionata a esaudire questo desiderio dei videogiocatori. Il portale Glixel ha chiesto a Koji Igarashi cosa farebbe nel caso fosse contattato dalla grande N per lavorare con l’IP.

L’autore di Castlevania: Symphony of the Night ha spiegato che la casa di Kyoto è iperprotettiva quando si parla delle sue IP, inoltre a quei tempi la serie aveva appena cambiato prospettiva passando dal 2D di Metrois Fusion alla visuale tridimensionale in prima persona di Metroid Prime, di conseguenza lo stile di Igarashi non avrebbe potuto soddisfare le loro richieste.

La successiva domanda riguardava la volontà  di Igarashi di creare un titolo di questa serie assieme a Nintendo, a cui egli ha prontamente dichiarato che sarebbe estremamente onorato, dando quindi campo libero all’azienda giapponese per un’eventuale collaborazione.

Nessun Articolo da visualizzare