La crisi del mercato dei videogiochi

Secondo gli analisti neppure l’arrivo di un sicuro blockbuster come Grand Theft Auto V entro la fine dell’anno basterebbe a risollevare i risultati deludenti fatti registrare nel 2011. Jesse Divnich, analista presso EEDAR, punta il dito sulla tendenza negativa del mercato che nel 2011 ha fatto registrare un brusco arretramento. Per riuscire a cambiare rotta servirebbe un evento straordinario ma, allo stato attuale, neppure la pubblicazione dell’atteso gioco di Rockstar riuscirebbe a invertire questa tendenza.
Secondo quanto affermato da Michael Pachter di Wedbush Securities, onnipresente critico e analista del mondo dei videogiochi, GTA V potrebbe realizzare vendite per un totale di 700 milioni di dollari. Una cifra impressionante in valore assoluto, ma se rapportata alla situazione attuale insufficente per rappresentare il tanto atteso cambiamento di questo trend negativo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare