Mobile gaming e videogiocatori

I videogiochi per dispositivi mobili hanno contribuito sensibilmente all’aumento del numero dei videogiocatori.
Lo ha confermato uno studio condotto da Park Associates (e richiamato da Gamesutra) che ha ha preso in esame il periodo dal 2007 ad oggi.
Nello specifico sarebbero stati giochi come Angry Birds piuttosto che Fruit Ninja ad aver allargato la consueta base di videogiocatori andando ad interessare anche le donne piuttosto che persone con un’età  più avanzata del solito.
Nello specifico, sempre secondo quando riportato dallo studio, i giocatori che potremmo definire “anziani” sono raddoppiati negli ultimi 4 anni e negli Stati Uniti più di un terzo della popolazione con età  superiore ai 13 anni gioca a un titolo mobile.
Anche due terzi dei possessori di smatphone regolarmente giocano a videogiochi sui loro dispositivi.
Potete trovare il report integrale qui.

Nessun Articolo da visualizzare