Tekken Tag Tournament 2

Un picchiaduro per PlayStation 3 e Xbox 360 che regala un’esperienza ludica di alto livello grazie a un gameplay  bilanciato, un eccellente roster di personaggi (oltre cinquanta!) e una modalità  competitiva online senza sbavature.
La saga di Tekken rappresenta ormai da molti anni un indiscusso punto di riferimento per tutti gli amanti dei picchiaduro più tecnici e quest’ultimo episodio non tradisce certo le attese configurandosi come un titolo essenzialmente pensato per i giocatori più esperti.
La trama, come da tradizione, è piuttosto labile e rappresenta soltanto un mero espediente per passare da un combattimento all’altro nella modalità  storia, una delle tante proposte dal titolo firmato Namco Bandai che propone un ventaglio di opzioni ricco e completo. Tra le altre segnaliamo il cosiddetto Kumite, ossia la modalità  che consente al giocatore di affrontare, in sequenza, avversari sempre più coriacei con la possibilità  di guadagnare denaro utile per acquistare oggetti e vestiti per personalizzare a piacimento il proprio personaggio preferito.
Dal punto di vista del gameplay ci troviamo di fronte a un prodotto completo, difficile da padroneggiare in tutte le sue sfumature, ma in grado di regalare enormi soddisfazioni.
Le tecniche di attacco e difesa che il giocatore ha a sua disposizione sono molteplici, con la possibilità  di effettuare combinazioni ci colpi più o meno complesse come le spettacolari Juggle Combo grazie alle quali è possibile scaraventare in aria l’avversario e compirlo ripetutamente per diversi secondi senza lasciarlo cadere a terra. Il tutto ulteriormente arricchito dalla possibilità  di utilizzare due lottatori in ogni incontro, sfruttando uno dei molteplici modi previsti per fare entrare in campo il secondo lottatore a seconda delle necessità  e delle occasioni specifiche.
Sono previsti anche scontri quattro contro quattro, sia offline che online, a ulteriore dimostrazione di come la vocazione di questo titolo sia profondamente orientata al multiplayer, soprattutto online.
Qui, infatti, troviamo un sistema si statistiche, dati vari e partite disputate inserito all’interno di un vero e proprio hub cui hanno accesso tutti i giocatori con la possibilità  di organizzare tornei, creare squadre e tanto altro ancora. Il tutto reso ancora più gradevole dal fatto che gli sviluppatori hanno lavorato in maniera dedicata al bilanciamento dei personaggi in modo tale da garantire scontri il più possibile equilibrati. Un’impresa non di poco conto perché il roster presenta oltre cinquanta combattenti, ciascuno dotato di mosse e tecniche peculiari
Il gioco si lascia apprezzare anche sul versante tecnico, con dei personaggi modellati in maniera egregia, i colori vivi e brillanti e le arene strutturate su diversi livelli. Ottime anche le musiche di accompagnamento che ripropongono motivi classici, con in più l’aggiunta di importare direttamente nel gioco la proprio colonna sonora preferita.

Nessun Articolo da visualizzare