Videogiochi e disinformazione

In seguito al clamore e alle reazioni suscitate dal servizio del TG1, in cui i videogiochi sono stati sostanzialmente descritti come il movente della recente strage di Oslo, è nato il Movimento contro la disinformazione sui videogiochi. Tale iniziativa si propone di diffondere tra i media una maggiore consapevolezza del valore culturale dei videogiochi.
L’impegno dei promotori è quello di diffondere e cercare di contrastare la disinformazione sull’argomento che regna sovrana nei media tradizionali. A tale fine è necessario l’aiuto di tutti.
Quindi, se vi imbattete in un caso di disinformazione videoludica, non esitate a segnalarlo sull’apposita pagina facebook.

Nessun Articolo da visualizzare