World of Warcraft: asta di beneficenza per i server

Blizzard Entertainment metterà  all’asta una versione personalizzata dei computer di World of Warcraft per raccogliere fondi da dedicare ai bambini affetti da cancro e altre malattie terminali.
Blizzard Entertainment, Inc. ha annunciato una serie di speciali aste di beneficenza per promuovere la vendita degli originali server blade sui quali il pluripremiato gioco di ruolo online World of Warcraft  ha mosso i primi passi. Gli appassionati del gioco di tutto il mondo avranno l’opportunità  unica di possedere un pezzo della storia di World of Warcraft – uno degli originali server HP BladeSystem che un tempo hanno ospitato centinaia di reami del Nord America e d’Europa. I ricavi della cessione saranno devoluti al St. Jude Children’s Research Hospital, uno dei più importanti centri pediatrici per la ricerca e il trattamento del cancro e di altre terribili malattie dell’infanzia.
In totale, approssimativamente 2000 dei server blade originali che hanno ospitato circa 500 reami diversi di World of Warcraft verranno messi all’asta. Ciascun server blade sarà  contenuto in un case personalizzato con il logo di World of Warcraft e una finestra che permetterà  di vedere l’hardware all’interno. Ogni computer avrà  inoltre una placca commemorativa firmata dal team di World of Warcraft che lo renderà  un vero oggetto da collezionisti.
I server blade saranno messi all’asta a lotti nel corso di quattro settimane, a partire dal 17 ottobre 2011. Le aste avranno luogo su eBay e saranno gestite da Kompolt, un leader mondiale specializzato nelle aste di beneficenza online. Gli acquirenti interessati possono trovare maggiori informazioni sul calendario delle aste e una FAQ dettagliata visitando il sito www.ebay.com/blizzard.

Nessun Articolo da visualizzare