DOSBox

Download del giorno: DOSBox 0.74-3

Inaspettato minor update per DOSBox, seminale emulatore di vecchi PC con DOS incorporato che oggi rappresenta un elemento cardinale nel nuovo business del retrogaming con il marchio dell’ufficialità.

La crew di DOSBox ha distribuito un nuovo aggiornamento per il suo emulatore extraordinaire, un software in grado di fornire una replica quasi perfetta di un vecchio PC e relativo prompt dei comandi per far girare i giochi classici sugli OS moderni. E che ora diventa più sicuro in attesa di importanti novità future.

Le funzionalità di base offerte da DOSBox comprendono l’emulazione quasi completa di una CPU x86 (a 16 o 32-bit), una scheda sonora (a scelta fra Adlib, Sound Blaster e Ultrasound), una scheda grafica (CGA/EGA/VGA/SVGA) e tutti gli altri componenti necessari all’esecuzione del vecchio software videoludico in un ambiente totalmente virtualizzato.

Diversamente dagli emulatori “classici” come MAME o PCem, però, DOSBox ha una marcia in più: all’avvio, il programma presenta una replica – spartana ma efficiente – del prompt di MS-DOS, così da far girare i giochi classici senza la necessità di dover prima installare un sistema operativo completo (opportunità comunque presente per gli appassionati).

DOSBox è oggi alla base di un layer di compatibilità cruciale per il mondo Linux come Wine, mentre gli studios videoludici hanno ampiamente sfruttato – e in certi casi abusato – la natura open source del software per distribuire le versioni commerciali dei loro vecchi giochi sulle nuove piattaforme informatiche.

L’ultima versione di DOSBox (DOSBox 0.74-3) arriva in queste ore a correggere una serie di vulnerabilità di sicurezza, due delle quali potenzialmente sfruttabili per compromettere l’ambiente isolato della VM mettendo a rischio il sistema dell’host. La compatibilità con i giochi dovrebbe essere la stessa di sempre, dicono gli sviluppatori, mentre la già programmata release 0.75 è al momento in fase di test avanzato.

Pagina ufficiale del download di DOSBox 0.74-3 per Windows, Mac OS X, Linux, OS/2, Solaris, …

PCProfessionale © riproduzione riservata.