Logo Opera Browser

Download del giorno: Opera 63.0.3368.43

Arriva una nuova versione del browser alternativo Opera, con miglioramenti soprattutto per quel che riguarda la modalità di navigazione anonima, alcuni bugfix e poco altro.

La società norvegese Opera (ora di proprietà di investitori cinesi) ha in questi giorni distribuito una nuova major release dell’omonimo browser Web, un tool di navigazione che promette di difendere la riservatezza dell’utente con tanto di VPN gratuita integrata – pur rappresentando, di fatto, l’ennesimo clone di Google Chrome per quel che concerne la tecnologia presente “sotto la scocca”.

Come tanti altri browser in circolazione, e in pratica a esclusione di Mozilla Firefox e dello storico Internet Explorer, Opera è infatti basato sull’uso dell’onnipresente layout engine Chromium il cui sviluppo è gestito direttamente da Google.

Ciò detto, Opera prova a differenziarsi dalla massa dei “Chrome-cloni” con alcune caratteristiche esclusive come il servizio VPN di cui sopra e non solo. La nuova versione distribuita il 20 agosto scorso (Opera 63.0) introduce in particolare una nuova pagina informativa pensata per fare chiarezza sul funzionamento della navigazione anonima.

Ulteriori novità di Opera 63 includono una nuova location di default per il salvataggio dei siti preferiti, mentre un successivo aggiornamento del browser uscito qualche giorno fa (Opera 63.0.3368.43) ha corretto un problema nella gestione delle estensioni e risolto altri problemi di entità più o meno minore.

Pagina ufficiale del download di Opera 63.0.3368.43 per Windows, macOS, Linux, mobile ecc.

PCProfessionale © riproduzione riservata.