Norton Commander

Download del giorno: Total Commander 9.22

Il file manager evoluto si aggiorna e chiude una falla (nella sua incarnazione Windows) nella gestione degli archivi compressi risalente a quasi 20 anni fa.

C’era una volta Norton Commander, file manager amato dagli utenti DOS della prima ora e caratterizzato da un setup a doppia finestra in grado di velocizzare e rendere più pratica la gestione dei file. Oggi, su Windows e non solo, c’è Total Commander che fa in pratica la stessa cosa. Ed è ora più sicuro che mai.

Total Commander è pensato per sostituire Esplora File con il “nuovo” paradigma – che poi è vecchio quanto il DOS, come detto – delle due cartelle aperte una accanto all’altra in finestre separate. Il software è multi-lingua con supporto Unicode, è dotato di una funzionalità di ricerca avanzata, gestisce in maniera nativa un gran numero di formati di archivi compressi, visualizza le anteprime dei file grafici e fa molto, molto altro ancora.

Ulteriori caratteristiche avanzate, capaci di rendere Total Commander un “must” per ogni power user che si rispetti, comprendono un’interfaccia a base di schede, un client FTP integrato, il supporto al collegamento tramite porta parallela e un tool per rinominare gruppi di file multipli.

Total Commander è in pratica disponibile per l’intero universo di sistemi operativi in circolazione, da Windows 3.1 (si, Windows 3.1) fino a Windows 10 passando per Android, Windows Phone/Mobile  e Pocket PC. Le versioni più moderne del programma sono shareware, mentre l’ultima release 9.22 per Windows serve soprattutto a chiudere la falla nella gestione degli archivi ACE già scoperta dai ricercatori in WinRAR.

Pagina ufficiale del download di Total Commander 9.22

PCProfessionale © riproduzione riservata.