Download del giorno: W10Privacy 3.3.0.3

Arriva la nuova versione di un tool pensato per riportare un po’ di sanità mentale (e di rispetto della privacy) nel tanto chiacchierato Windows 10. Per utenti che sanno quello che fanno (e che vogliono).

W10Privacy è uno degli innumerevoli strumenti nati in seguito all’arrivo di Windows 10, sistema operativo da sempre chiacchierato per la sua tendenza a trattare la riservatezza come un fastidioso intralcio piuttosto che come una legittima aspettativa dell’utente finale.

In realtà, come ogni Windows che si rispetti, anche il nuovo OS Microsoft offre le opzioni necessarie a personalizzare a puntino l’esperienza di computing quotidiano – anche se occorre scavare a fondo per trovarle. Un programma come W10Privacy permette quindi di semplificare il tutto mostrando le impostazioni pro-privacy del sistema in un elenco chiaro e facilmente accessibile.

Grazie a W10Privacy è dunque possibile disabilitare diverse comunicazioni inerenti la tanto malignata “telemetria” dell’OS universale di Redmond, disabilitare i servizi come SmartScreen o la posizione geolocalizzata, configurare la ricerca, Esplora File, i browser Edge e Internet Explorer e molto altro ancora.

L’ultima release ufficiale di W10Privacy (la 3.3.0.3) integra una nuova opzione per la disattivazione automatica di un task, e corregge altresì un bug riguardante la disinstallazione della app XboxIdentityProvider. W10Privacy è progettato specificatamente per Windows 10 ma è in grado di funzionare anche su Windows 7 e Windows 8.x.

Pagina ufficiale del download di W10Privacy 3.3.0.3 per Windows

PCProfessionale © riproduzione riservata.