Outlook

Come abilitare l’annullamento dell’invio di mail su Outlook.com

La Webmail di Microsoft offre la possibilità di annullare l’invio di una mail già programmata per l’uscita, un’opzione che va però abilitata nella configurazione del servizio per poter funzionare.

Come già era possibile fare da tempo su Gmail, ora anche Outlook.com permette agli utenti di annullare l’invio di una mail in partenza nel caso in cui avessimo individuato una svista o avessimo dei ripensamenti in merito al contenuto del messaggio.

L’annullamento dell’invio di posta va prima di tutto abilitato, accedendo alla homepage di Outlook.com e alle Impostazioni dall’icona-ingranaggio presente in alto a destra dell’interfaccia del servizio, quindi selezionando Visualizza tutte le impostazioni di Outlook.

Outlook, annullamento invio e-mail - 1

Dalla finestra testé aperta occorre scegliere la voce Posta sulla colonna a sinistra, Componi e rispondi nella colonna centrale e quindi scorrere l’elenco delle diverse impostazioni fino a raggiungere la sezione Annulla invio. Da qui sarà possibile spostare uno slide che andrà a impostare il numero di secondi di attesa prima di inviare una mail (fino a un massimo di 10).

Outlook, annullamento invio e-mail - 2

Una volta modificate le impostazioni e salvata la nuova configurazione tramite il pulsante Salva presente in alto, potremo procedere alla composizione di nuove mail come al solito; diversamente dal solito, questa volta apparirà un messaggio in basso di “Invio in corso”: premendo sul pulsante Annulla cancelleremo l’invio e ripristineremo lo stato di bozza della mail in uscita.

Outlook, annullamento invio e-mail - 3

Ovviamente, un fatto storicamente valido per qualsiasi messaggio di posta elettronica in circolazione sui server di Internet vale anche per l’annullamento dell’invio su Outlook.com: una volta confermata la spedizione non è più possibile tornare sui propri passi, e il messaggio verrà inesorabilmente consegnato al destinatario salvo incidenti di percorso.

PCProfessionale © riproduzione riservata.