Logo Steam

Come accedere ai giochi per adulti su Steam

Valve ha recentemente allentato i controlli sulla pubblicazione di titoli esclusivamente per adulti nel suo store digitale, una politica che però necessita di un intervento diretto da parte dell’utente per avere pienamente effetto.

Qualche tempo fa il blog ufficiale di Steam ha annunciato l’apertura di quella che potrebbe essere considerata una nuova era nel digital delivery videoludico su PC, un’era in cui le restrizioni sul tipo di contenuti che è possibile cercare e acquistare sullo store gestito da Valve saranno molto più rilassate rispetto al passato. In pratica, ora gli sviluppatori possono pubblicare giochi con contenuti esclusivamente per adulti, mentre gli utenti possono cercare i suddetti giochi dopo aver modificato le impostazioni dello store.

Valve ha giustificato il cambio di politica dicendo di non voler vestire i panni del censore che decide cosa può essere pubblicato e cosa no, e in forza della nuova policy ora su Steam sono disponibili giochi con contenuti sessuali espliciti (quando non direttamente pornografici) e senza censure o anche altri tipi di contenuti “estremi”. Solo i titoli totalmente illegali o considerabili come puro e semplice “trolling” continueranno a essere censurati, dice ancora Valve.

Prima di visionare il genere di contenuti in oggetto, gli utenti interessati dovranno in ogni caso modificare le impostazioni del servizio accedendo alle Preferenze del Negozio dall’icona del profilo sul client di Steam in alto a destra: l’opzione da abilitare è quella corrispondente alla casella Contenuti sessuali espliciti o solo per adulti, mentre con Visualizza prodotti di esempio è possibile avere un’anteprima dei contenuti che d’ora in poi potremo visionare sullo store. La nuova opzione avrà effetti immediati, ed è possibile abilitarla anche dalla pagina delle preferenze sul portale Web di Steam, mentre le altre preferenze disponibili ci permettono di impostare la visualizzazione di altri tipi di contenuti “non adatti ai minori”, di censurare o meno i contenuti violenti o a sfondo sessuale, limitare le preferenze a uno o più sistemi operativi e altro ancora.

Per effettuare un test concreto sugli effetti delle nuove opzioni, possiamo provare a cercare Negligee: Love Stories sullo store di Steam: la visual novel di Dharker Studio è il primo gioco contenente nudi e scene di sesso (disegnato) esplicito senza censure ad approdare su Steam (anche se non in tutti i mercati), e se proviamo a cercare il titolo del gioco su Steam senza aver prima abilitato l’opzione “solo per adulti” ci troveremo davanti a risultati censurati. Una volta abilitata l’opzione nelle preferenze, invece, i risultati delle ricerche non avranno censura o “filtro” di sorta. L’accesso alla pagina del gioco sullo store tramite link diretto è sempre possibile con o senza filtri.

La possibilità di pubblicare, visionare e acquistare contenuti espliciti su Steam rappresenta un interessante evoluzione dello store digitale di Valve, anche se come dimostra il caso di Negligee: Love Stories la nuova politica ha al momento effetti diversi nei diversi mercati nazionali su cui è presente lo store.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.