filtri instagram

Come aggiungere nuovi filtri facciali nelle storie di Instagram

1Come utilizzare i nuovi filtri facciali di Instagram creati dagli utenti? Ecco come aggiungerli alle proprie storie.

Con l’avvento del 2019, Instagram ha dato la possibilità ai suoi utenti di creare nuovi filtri facciali per la realtà aumentata delle storie. Infatti da qualche mese hanno iniziato a circolare diversi filtri creati da influencer e brand per pubblicizzare la propria pagina.

Prima era solo Instagam a occuparsi della creazione e dell’aggiornamento dei propri filrtri. Ma ora la feature è accessibile a qualunque utente che sappia usare l’app Spark AR Studio. AR sta per realtà aumentata, in quanto questi divertenti filtri usano una tecnologia che impone effetti virtuali sulla realtà grazie alla telecamera degli smartphone.

Vi chiedete in che modo questi filtri possano portare traffico a un brand? Perché per inserire un nuovo filtro facciale alle proprie storie è necessario seguire o comunque visitare il profilo di chi lo ha creato. Per questo creare filtri customizzati è di forte interesse per le aziende e gli influencer self-made. Quando un utente usa uno di questi filtri brandizzati nella sua storia comparirà il nome dell’effetto seguito dal link al profilo del suo realizzatore. E questo porterà nuovi seguaci, o eventuali acquirenti, a chi lavora su Instagram.

AGGIORNAMENTO: Con gli ultimi sviluppi dell’app di Instagram, le modalità di aggiunta dei filtri sono cambiati, infatti ora è possibile salvare un filtro nella propria fotocamera con il tasto apposito, senza seguire il creator. Ecco come fare.

Indietro
PCProfessionale © riproduzione riservata.