windows 10

Come attivare il vecchio Task Switcher di Windows XP su Windows 10

Grazie a una particolare combinazione di tasti è possibile richiamare il Task Switcher classico al posto di quello, più moderno, introdotto da Microsoft con le ultime versioni di Windows.

Noto in italiano come Visualizzazione attività, il Task Switcher richiamabile con la combinazione di tasti Alt+Tab è una funzionalità profondamente integrata nell’esperienza utente di Windows sin dai tempi di Windows 3.0, uscito nel 1990. Windows 7 e, in seguito, Windows 10 hanno rimodernato in maniera sensibile Visualizzazione attività, ma anche sulle ultime release dell’OS Microsoft è possibile richiamare lo stile “classico” del Task Switcher di Windows XP.

Per accedere al vecchio modello di Visualizzazione attività basta infatti tenere premuto uno dei tasti Alt ai lati della barra spaziatrice, premere e rilasciare velocemente l’altro tasto Alt e quindi, sempre tenendo premuto il primo Alt, premere il tasto Tab. Il risultato della scorciatoia sarà immediatamente visibile su schermo.

Task Switcher, Visualizzazione attività di Windows XP su Windows 10

A 2019 inoltrato, il Task Switcher di Windows XP risulterà decisamente poco adatto a una moderna GUI informatica in cui non è possibile visualizzare un’anteprima delle finestre aperte sul desktop, né usare il mouse o altri elementi di interfaccia per interagire direttamente con le finestre di cui sopra.

Per quanto riguarda la perdurante presenza del vecchio stile di Visualizzazione attività in Windows 7 e Windows 10, infine, la ragione è molto probabilmente connessa alla necessità di mantenere la retrocompatibilità con il vecchio software per Windows e in particolare con i videogiochi delle epoche passate.

PCProfessionale © riproduzione riservata.