Come elencare le condivisioni di rete dalla riga di comando di Windows

Usando la shell testuale è possibile visualizzare tutte le risorse condivise in rete su un sistema Windows. Condivisioni nascoste incluse.

Gli utenti di Windows hanno a disposizione diversi metodi per consultare o elencare le risorse condivise su percorsi di rete. Uno dei sistemi più immediati consiste nel digitare, dalla finestra di pop-up Esegui (richiamabile attraverso la combinazione di tasti Win+R), il nome di rete riferito al PC in uso preceduto da due backslash (es. \\King-Arthur) e poi premere Invio.

Lo svantaggio principale del metodo sopraindicato è che dalla shell grafica non è possibile visualizzare le risorse condivise nascoste – anche note come administrative share. Ogni PC Windows include alcune condivisioni di rete amministrative di default, e per visualizzare anche queste risorse condivise – assieme a tutte le altre impostate dall’utente – è opportuno rivolgersi all’interfaccia a riga di comando dell’OS.

Digitando il comando net share dalla riga di comando di Windows, infatti, sarà possibile consultare un elenco di tutte le risorse condivise in rete dal PC in uso. Incluse le condivisioni “amministrative”.

Le informazioni fornite da net share possono risultare utili in diversi frangenti, che sia necessario risolvere problemi tecnici, incompatibilità software o altro. Il comando sopraindicato non richiede tra l’altro l’uso di una shell testuale con privilegi di accesso elevati.

PCProfessionale © riproduzione riservata.