Come disabilitare le animazioni di massimizzazione e minimizzazione delle finestre

Come disabilitare le animazioni di massimizzazione e minimizzazione delle finestre

L’interfaccia di Windows utilizza diverse animazioni per offrire agli utenti un feedback più preciso su alcune operazioni, ma le animazioni in realtà rallentano di qualche centesimo di secondo la visualizzazione delle informazioni e appesantiscono i sistemi meno performanti; scopriamo come disattivarle.

L’interfaccia di Windows utilizza diverse animazioni per offrire agli utenti un feedback più preciso su alcune operazioni, come per esempio l’apertura delle finestre o la visualizzazione dei tooltip; ma le animazioni in realtà rallentano di qualche centesimo di secondo la visualizzazione delle informazioni e appesantiscono i sistemi meno performanti; scopriamo come disattivarle.

Aprite il Pannello di controllo, per esempio digitandone il nome nella casella di ricerca di Windows (figura 1), e raggiungete la sezione Sistema e sicurezza / Sistema (figura 2); nel pannello di sinistra troverete il collegamento Impostazioni di sistema avanzate; selezionatelo per aprire una nuova finestra di opzioni (figura 3). Fate clic sul pulsante Impostazioni nella sezione Prestazioni per passare a un’ulteriore finestra di configurazione (figura 4): qui troverete un lungo elenco di effetti visivi che possono essere attivati o disattivati uno per uno. All’inizio dell’elenco c’è la voce Anima le finestre quando vengono ingrandite o ridotte a icona, che controlla proprio le animazioni relative alle operazioni di massimizzazione e minimizzazione. Invece di agire sulle singole impostazioni si possono anche utilizzare i profili preimpostati offerti dal sistema operativo: basta selezionare Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori (figura 5) per limitare automaticamente gli effetti visivi per evitare di appesantire il sistema.

1. Come disabilitare le animazioni di massimizzazione e minimizzazione delle finestre – 1

Aprite il Pannello di controllo, per esempio digitandone il nome nella casella di ricerca di Windows.

2. Come disabilitare le animazioni di massimizzazione e minimizzazione delle finestre – 2

Raggiungete la sezione Sistema e sicurezza / Sistema

3. Come disabilitare le animazioni di massimizzazione e minimizzazione delle finestre – 3

Nel pannello di sinistra troverete il collegamento Impostazioni di sistema avanzate; selezionatelo per aprire una nuova finestra di opzioni.

4. Come disabilitare le animazioni di massimizzazione e minimizzazione delle finestre – 4

Fate clic sul pulsante Impostazioni nella sezione Prestazioni per passare a un’ulteriore finestra di configurazione: qui troverete un lungo elenco di effetti visivi che possono essere attivati o disattivati uno per uno. All’inizio dell’elenco c’è la voce Anima le finestre quando vengono ingrandite o ridotte a icona, che controlla proprio le animazioni relative alle operazioni di massimizzazione e minimizzazione.

5. Come disabilitare le animazioni di massimizzazione e minimizzazione delle finestre – 5

Invece di agire sulle singole impostazioni si possono anche utilizzare i profili preimpostati offerti dal sistema operativo: basta selezionare Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori per limitare automaticamente gli effetti visivi per evitare di appesantire il sistema.
PCProfessionale © riproduzione riservata.