Natura

Tre siti Web per ricreare l’ambiente sonoro ideale

Presentiamo tre diversi strumenti in grado di personalizzare il nostro ambiente domestico o lavorativo con effetti sonori all’insegna del relax, del “mood” ideale per task creativi o perché no, per passare un pomeriggio in compagnia dei suoni della natura.

La frenesia della vita moderna e l’onnipresenza della tecnologia tendono a offrire ben poche “oasi” personali in cui rilassarsi o concentrarsi su un obiettivo specifico senza farsi influenzare dalle distrazioni. Per paradossale che possa sembrare, però, è la stessa tecnologia di cui sopra a offrire nuovi strumenti specificatamente pensati per ricreare un ambiente sonoro su misura delle nostre esigenze o dei nostri desideri del momento.

Per chi vuole semplicemente rilassarsi immerso nei suoi della natura, magari dopo una lunga giornata di lavoro, è ad esempio disponibile on-line il progetto PARKTRACKS della National Park Foundation: la fondazione statunitense mette a disposizione un file sonoro catturato dal vivo nei parchi nazionali americani, basta quindi premere il tasto Play, alzare il volume al massimo e ascoltare i versi di uccelli, il vento e la pioggia nella comodità di casa propria.

Il servizio offerto da Noisli, invece, viene presentato come un sistema per “migliorare la concentrazione e aumentare la produttività” personale: l’utente può usare i tre controlli presenti nella parte alta del sito per ricreare un ambiente casuale (Random), uno per migliorare la produttività (Productivity) e un altro per rilassarsi (Relax).

Noisli

Se l’ambiente corrente non è di nostro gradimento è possibile premere ancora uno dei tre tasti per passare a quello successivo, e per chi preferisce fare le cose manualmente è possibile fare click sulle tante icone presenti sulla pagina (una per ciascun elemento sonoro da includere nel nostro ambiente) e usare uno slider per modificare il volume del corrispondente effetto sonoro.

Un’esperienza un po’ più strutturata la offre infine myNoise, sito specializzato in effetti sonori di sottofondo basato sul principio secondo cui un suono di nostro gradimento può mascherare con successo uno che invece non vogliamo più sentire. Con myNoise è possibile selezionare diverse “esperienze sonore” alternative, visitando ad esempio la costa irlandese, un caffè ristorante, una caverna allagata o magari ascoltare puro rumore bianco in loop.

myNoise

Per ogni esperienza sonora, myNoise fornisce una serie di controlli con cui personalizzare ulteriormente il volume delle diverse “frequenze” dell’ambiente virtuale, presentando altresì alcuni approfondimenti e spiegazioni per chi è interessato ad arricchire il proprio momento di relax con qualche informazione di contorno.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.