Dallo scorso 15 agosto sono ufficialmente disponibili le nuove schede grafiche AMD Radeon RX Vega 64 e 56, ma se pensate di riuscire ad acquistarne una in tempi brevi potreste restare a bocca asciutta. Le schede Vega sono andate esaurite in pochi minuti dal lancio e a distanza di due settimane l’azienda di Sunnyvale fatica a tenere il passo della domanda. AMD ha dichiarato che la scarsa disponibilità  deriva da una richiesta superiore alle attese, mentre dalla filiera di produzione emergono anche altre informazioni. Vega 10 – questo il nome in codice della Gpu AMD – utilizza memorie HBM2 (High Bandwith Memory) di seconda generazione che devono essere montate fisicamente sul package della Gpu; proprio questa parte del processo costruttivo sarebbe uno dei motivi per cui la produzione procede a passo lento.
Le Gpu Vega 10 sono prodotte da GlobalFoundries e devono essere integrate con moduli di memoria HBM2 forniti da SK Hynix e Samsung Electronics. Questa specifica fase dell’assemblaggio è eseguita da ASE (Advanced Semiconductor Engineering) attraverso la tecnologia proprietaria SiP (System in Package). Non è ancora chiaro se la scarsa disponibilità  di Gpu derivi dalla complessità  dell’assemblaggio o da un problema relativo alla tecnologia SiP applicata a questo particolare componente; appare ormai certo, invece, che i rivenditori riceveranno quantitativi ridotti di schede RX Vega almeno fino all’inizio del mese di ottobre. Dopo avere creato tanta attesa intorno Vega, AMD si ritrova a non poter soddisfare la domanda del mercato, domanda che peraltro poteva essere prevista. I rivenditori, in seguito all’esiguo numero di pezzi e all’alta domanda, stanno alzando i prezzi, mentre Nvidia dorme sonno tranquilli, tanto da aver spostato il lancio delle Gpu Volta prevista per la fine del 2017 al primo trimestre del 2018. 

CONDIVIDI

Giornalista con background in Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di tecnologia, fotografia e viaggi nelle terre fredde.

  • MASSIMILIANO

    questo problema nella filiera produttiva appartiene anche alle versioni custom delle suddette GPU? Asus aveva annunciato la propria versione Strix per i primi di settembre ma fino ad ora tutto tace. un vero peccato.