OxygenOS 11 beta OnePlus 8

OnePlus 8, disponibile la beta di OxygenOS 11

Il produttore cinese ha annunciato la disponibilità della prima beta open di OxygenOS 11, basata su Android 11, per gli smartphone OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro.

Android 11 è arrivato sui Pixel e presto sarà disponibile su altri dispositivi. Grazie alla collaborazione con Google, il produttore cinese ha subito rilasciato la prima open beta di OxygenOS 11 per OnePlus 8 e 8 Pro. Anche Oppo ha avviato la distribuzione della beta di ColorOS 11 per Find X2/X2 Pro e Reno3/3 Pro, ma solo in quattro paesi asiatici.

Con l’arrivo della Developer Preview 3 di fine agosto, OnePlus aveva ricevuto qualche critica sul nuovo design. OxygenOS 11 introduce infatti una nuova interfaccia che semplifica l’uso dello smartphone con una sola mano. In pratica, considerate le dimensioni degli schermi attuali, il produttore ha spostato diversi elementi nella parte inferiore, in modo simile alla One UI di Samsung.

L’aggiornamento include inoltre l’opzione Always-on per la funzione Ambient Display, l’accesso diretto alla Dark Mode nelle impostazioni rapide, cinque nuovi temi per la Zen Mode, la possibilità di passare rapidamente alla modalità Fnatic, WhatsApp, Instagram e Screen Recorder (swipe down dagli angoli superiori sinistro e destro), la funzione Story nella Galleria che crea automaticamente una storia settimanale con foto e video.

OnePlus ha fornito le istruzioni per eseguire l’aggiornamento alla versione beta (globale) di OxygenOS 11 e per ripristinare la versione stabile di OxygenOS 10. Prima di procedere è necessario effettuare un backup, verificare che il livello della batteria sia superiore al 30% e controllare se ci sono almeno 3 GB di spazio libero.

Anche Oppo ha rilasciato la versione beta di ColorOS 11 per Reno3/3 Pro (4G) e Find X2/X2 Pro, ma solo per 2.000 utenti che risiedono in Malaysia, Thailandia, India e Indonesia. La versione Global verrà annunciata durante l’evento del 14 settembre.

PCProfessionale © riproduzione riservata.