Samsung Unpacked 2019: ecco i nuovi S10 e Galaxy Fold

Samsung celebra la decima edizione della serie S con un ricchissimo evento, in cui svela il primo smartphone con display pieghevole dell’azienda.

SAMSUNG UNPACKED 2019: S10 E GALAXY FOLD

Si è concluso da poche ore il Samsung Unpacked 2019, avuto luogo a San Francisco. Verrà ricordato non solo per il decimo anniversario della serie S di Samsung, ma anche perché la casa coreana ha presentato il nuovo Galaxy Fold, un dispositivo dotato di display pieghevole che apre la strada ad una nuova categoria di device.

I leak e i rumors che si sono susseguiti in questi giorni, vedevano come protagonista principale il nuovo Galaxy S10 e le sue varianti. Sebbene abbia subito un’ innumerevole quantità di indiscrezioni, in realtà ha catalizzato su di sé l’attenzione per non togliere l’effetto Wow al Galaxy Fold. Ed effettivamente, ampio spazio è stato riservato al nuovo dispositivo, che ha preceduto la presentazione dei nuovi Galaxy S10.

Galaxy Fold: ecco il primo display pieghevole di Samsung.

GALAXY FOLD: ARRIVA LO SCHERMO PIEGHEVOLE

Galaxy Fold sembra una fusione ampiamente migliorata di dispositivi quali Zte Axon M e FlexiPai visto di recente al Ces 2019. Quando richiuso su se stesso è normale smartphone con display da 4,6 pollici, ma quando apre le ali – del resto l’immagine scelta dalla comunicazione per il display, è proprio una farfalla – si scopre un display pieghevole che alla massima estensione arriva fino a 7,3 pollici.

Non è l’unica caratteristica ad impressionare. L’hardware infatti è stato assemblato affinché lo Snapdragon 855 e i 12 GB di Ram possano tollerare fino a tre applicazioni attive contemporaneamente. Dispone di una dual cam anteriore da 10+8 megapixel (la seconda per il calcolo della profondità) e una tripla fotocamera posteriore da 16+12+12 megapixel. La batteria è da 4.380 mAh, mentre lo storage da 512 GB. Arriverà a maggio ad un costo proibitivo: il costo si aggira intorno ai 2.000 euro.

La storia della Serie S.

I NUOVI S10: BEN QUATTRO VARIANTI

I nuovi S10 celebrano il decimo anno della gamma con ben quattro varianti. Partiamo dai punti in comune: tutti i dispositivi equipaggiano il SoC Exynos 9820 ed un ricco set fotografico. Tutti, a parte la versione 5G, offrono la possibilità di espandere la memoria via micro Sd. Si tratta inoltre della prima famiglia di smartphone ad essere compatibili con connessioni Wi-Fi 6.

Oltre alle specifiche tecniche di rilievo, un importante lavoro è stato apportato all’Intelligenza Artificiale, che non si limita ad assistere l’utente durante lo scatto delle immagini, ma anche a distribuire al meglio nell’arco della giornata le prestazioni, studiando il comportamento dell’utente grazie a Bixby Routine.

S10e: dual cam posteriore e singola frontale. Il costo? 779 euro.

S10e
Il più compatto del quartetto (pesa circa 150 g), S10e dispone di 6 GB di Ram e 128 GB di storage. A differenza di tutti gli altri che equipaggiano un sensore di impronte ad ultrasuoni sotto al display, S10e lo integra nel tasto di accensione. Il display è da 5,8 pollici con risoluzione da 2.280 x 1.080 pixel, il quale in alto a destra ospita la fotocamera frontale da 10 megapixel. Il set posteriore vede una dual cam da 16+12 Mpixel.
La capacità della batteria è di 3.100 mAh ed è il più economico di tutti, il costo è infatti di 779 euro.

S10 nella colorazione Pearl White.

S10
Display più ampio con i suoi 6,1 pollici; sul retro equipaggia una tripla fotocamera con due sensori da 12 megapixel e uno da 16 megapixel. Mentre quest’ultimo dispone di una lente ultra-wide da 123°, gli altri due sono lenti con zoom 2x e una grandangolare. Anche in questo caso la fotocamera anteriore è da 10 megapixel.
Il taglio prevede la configurazione da 8 GB di Ram e 128/512 GB di storage; la batteria è da 3.400 mAh. Il costo è di 929 euro fino a 1.179 euro per la versione da 512 GB.

S10+
Con un display da 6,4 pollici, è disponibile nel taglio da 8 GB di Ram e 128/512 GB di storage o 12 GB di Ram e 1 TB di storage. La batteria è generosa con i suoi 4.100 mAh. La parte anteriore equipaggia una dual camera da 10+8 Mpixel, la seconda utile al calcolo della profondità di campo. Sul retro, la dual cam posteriore è la medesima già vista sul modello precedente.
Il costo sarà di 1.029/1.279/1.639 euro.

Il foro più ampio del display in alto a destra per la dual camera anteriore del S10+

S10 5G
Dell’ultima variante, ovvero la versione 5G, non si conoscono prezzi e date di uscita precisi. Disporrà del display più generoso con i suoi 6,7 pollici, mentre sulla parte posteriore equipaggia fino a quattro fotocamere. Una delle fotocamere dispone di un sensore 3D per il calcolo della profondità di campo, presente anche nella parte frontale per supportare quella da 10 megapixel. La batteria sarà di 4.500 mAh.

I dispositivi (a parte la versione 5G) sono già preordinabili e saranno disponibili a partire dall’8 marzo. Inizialmente, chi ordinerà i nuovi S10 riceverà in regalo le Galaxy Buds, un paio di cuffie del valore di 149 euro presentate anch’esse nel corso del Samsung Unpacked 2019.

PCProfessionale © riproduzione riservata.