Test della Cpu del tuo smartphone? CPU-Z

Il nome CPU-Z non suonerà  nuovo a molti lettori: si tratta di uno storico software freeware per Windows che offre una quantità  di informazioni tecniche sul sistema, dalle caratteristiche della Cpu installata a quelle della piastra madre e della sezione grafica. Ora CPU-Z è disponibile anche per Android ed è un arrivo davvero gradito. L’interfaccia è divisa in quattro schede: SoC, System, Battery e La prima scheda del tool, Soc (acronimo di System on a Chip) è grossomodo equivalente alla sezione CPpu dell’utility per Windows: dettagliate informazioni sul chip presente nel dispositivo: nome, modello, numero di core e relativa frequenza operativa, carico della Cpu e tipo di Gpu installata.

La scheda System fornisce altre informazioni tecniche sul sistema, tra cui la versione di Android e la dimensione complessiva e lo spazio ancora disponibile sia della Ram sia dello storage interno. La terza scheda Battery, non si limita a segnalare il livello di carica e lo stato di salute della batteria ma ne indica anche la tecnologia costruttiva, la temperatura operativa e la tensione. Sensors, infine, offre uno spaccato molto dettagliato sui sensori presenti nel telefono: prossimità , luminosità , giroscopio… magari scoprirete che il vostro telefono ha un barometro: alcuni modelli, per esempio il Nexus 4, ce l’hanno. Tutti i dati visibili nelle varie schede dell’App sono rilevati e visualizzati in tempo reale. CPU-Z è un tool utilissimo per chi vuole conoscere meglio il proprio dispositivo e valutare i carichi di lavoro dell’hardware.

Nessun Articolo da visualizzare