facebook live audio rooms influencer

Facebook paga gli influencer e i VIP per usare Live Audio Rooms

Facebook starebbe pagando profumatamente gli influencer e i VIP per usare Live Audio Rooms e farle conoscere a tutti gli altri utenti

Facebook punta sulle celebrità per le sue Live Audio Rooms

Facebook ha recentemente lanciato la nuova funzione Live Audio Rooms, che però non sta ottenendo il successo previsto. Nata come rivale di Clubhouse, ormai sparito dai radar, la feature si presenta come una diretta audio, dove è possibile interagire con degli spettatori. Sembra che l’azienda stia ora pagando VIP e influencer 50.000 dollari per usare per mezzora in diretta lo strumento.

Dagli Spaces di Twitter, alle Live Audio Rooms di Facebook sono tantissime le novità nate dopo il successo, ormai sparito, di Clubhouse. Ora Meta però vuole continuare a puntare su queste funzione, sfruttando la popolarità di VIP e influencer. Questi infatti sarebbero pagati per usare la feature, nella speranza che gli utenti inizino a usarla seguendo il loro esempio.

A seconda della visibilità, Facebook sta spendendo 10mila, 35mila e 50mila dollari per fare usare Live Audio Rooms. Secondo The Information e The Verge bastano mezz’ora di chiacchiere a un creator per guadagnare queste cifre, pagate da Meta.

Lo stesso sta accadendo anche per i Reels di Instagram, strumento sulal falsa riga di TikTok. Sembra che in questo caso l’azienda stia pagando fino a 35.000 dollari per un singolo video sull’app. L’obiettivo è quello di far percepire come vitali queste novità a tutti gli altri utenti, facendo diventare virale una determinata feature, partendo dai personaggi famosi.

Inoltre ogni celebrità può includere un ospite a sua scelta nelle sue Live Audio Rooms su Facebook, percependo un compenso di minimo 10.000 dollari. The Verge cita Miley Cyrus, come VIP che è stata contattata da Meta per partecipare a questa campagna pubblicitaria.

Voi state usando le Live Audio Rooms?

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare