Google Fit

Google Fit, novità su iOS, Android e Wear OS

La nuova versione di Google Fit per Androdi e iOS mostra tutte le informazioni in un'unica schermata, mentre su Wear OS è stata aggiunta una tile dedicata.

L’azienda di Mountian View ha annunciato un corposo aggiornamento per Google Fit su Android e iOS. Su Wear OS è disponibile una specifica schermata che consente la visualizzazione degli allenamenti recenti. Altre due schermate consentono di accedere alle condizioni del tempo e agli esercizi di respirazione.

La nuova versione di Google Fit per Android e iOS mostra ora tutte le informazioni registrate da app e dispositivi all’interno di un unico hub. Oltre alla visualizzazione del sommario delle varie metriche sulla schermata home, l’utente può vedere se gli obiettivi (giornalieri o mensili) sono vicini, l’allenamento più recente e leggere la variazione di frequenza cardiaca, peso e pressione sanguigna nel corso del tempo.

Google Fit

Google Fit visualizza inoltre varie informazioni sulla qualità del sonno, grazie al supporto di app e dispositivi specifici. Su Android e iOS è possibile anche vedere un riepilogo della camminata o della corsa sulla mappa e condividere statistiche, percorsi e foto sui social media o tramite app di messaggistica.

Su Wear OS sono state aggiunte tre nuove “tile”: Workouts, Weather e Breathe. Workouts include un link diretto agli allenamenti recenti e mostra le metriche principali in un’unica schermata. Weather mostra invece le condizioni del tempo, incluse temperature e precipitazioni. Infine, Breathe visualizza esercitazioni guidate di respirazione con l’indicazione della frequenza cardiaca, oltre al sommario settimanale.

Tutte le novità elencate saranno disponibili nel corso dei prossimi giorni su iOS, Android e Wear OS.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.