Google Maps Holidays

Google Maps, novità per muoversi in città

Google Maps per Android e iOS visualizza informazioni dettagliate sulla diffusione del COVID-19 e l'affollamento sui mezzi di trasporto pubblico.

L’azienda di Mountain View ha annunciato alcuni miglioramenti per Google Maps, due dei quali riferiti a funzionalità introdotte a giugno e settembre. Solo in pochi paesi sono invece disponibili due nuove funzionalità, ovvero le informazioni sulle consegne a domicilio e il Driving Mode di Google Assistant. Queste novità saranno utili durante le prossime festività (se verranno consentiti gli spostamenti).

Google aveva introdotto un nuovo livello che consente di visualizzare la diffusione del COVID-19 sulla mappa mediante colori e indicazioni numeriche. Questo “layer” è stato ora aggiornato su Android e iOS, in modo da mostrare tutti i casi di positività registrati in una determinata area. Sono visibili inoltre link che consentono di accedere alle informazioni pubblicate dalle autorità locali (utili ad esempio per conoscere eventuali restrizioni agli spostamenti).

Google Maps COVID-19 layer

Google Maps visualizza ora l’informazione sull’affollamento di bus, treni e metro in tempo reale sulla base dei feedback ricevuti dagli utenti (che hanno attivato la cronologia delle posizioni). In precedenza veniva determinato tramite un algoritmo predittivo.

Google Maps affollamento mezzi pubblici

La terza funzionalità è al momento disponibile in sei paesi, ma verrà estesa in altri paesi nei prossimi mesi. Google Maps mostra lo stato degli ordini in tempo reale per asporto e consegna a domicilio, quando l’utente usa l’app Android o iOS per ordinare cibo. Sono indicati i tempi di attesa e le spese di consegna.

Google ha infine avviato la distribuzione della versione preliminare di Google Assistant Driving Mode (solo in lingua inglese negli Stati Uniti), annunciata oltre un anno fa. La modalità permette di sfruttare l’assistente personale per effettuare varie operazioni senza togliere gli occhi dalla strada, ad esempio inviare, ricevere e leggere messaggi, effettuare e ricevere chiamate, avviare la riproduzione musicale su YouTube Music, Spotify e simili servizi.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.