Google Maps segnalerà i ritardi dovuti ai passaggi a livello

Google Maps segnalerà i ritardi dovuti ai passaggi a livello

In arrivo su Google Maps una funzione che segnalerà possibili ritardi dovuti ai passaggi a livello: ecco i primi dettagli e la grafica

Google sembra sempre di più voler donare nuove funzioni alla sua app Maps. In questo caso, pare che presto l’azienda inserirà la possibilità di segnalare ritardi dovuti ai passaggi a livello. Le segnalazioni in merito arrivano, come sempre, dagli USA, in particolare da un thread Reddit che ha segnalato la novità. L’attraversamento ferroviario, e il conseguente possibile ritardo di percorso, viene mostrato da un’icona gialla che rappresenta dei binari.

Trattandosi di prime segnalazioni da parte dell’utenza, non ci sono troppe informazioni in merito, e non è chiaro se l’app fornirà notizie precise in merito ai tempi d’attesa. Sembra infatti che Google Maps informerà, per ora, solamente della presenza dei passaggi a livello, notificando il possibile ritardo causato dalla messa in funzione di quest’ultimo. Questo permetterà agli utenti di calcolare le proprie tempistiche, e possibilmente partire prima per la propria destinazione, onde evitare ritardi possibili.

Non è da escludere che, come accade già con il normale traffico veicolare, Google Maps si servirà dei dati degli utenti per calcolare con i tempi medi di attesa di ogni passaggio a livello.

Su un’altra app di proprietà di Google, Maze, la funzione è già attiva dal 2020, ma con uno scopo diverso. Infatti Maze notifica gli utenti del possibile rischio alla sicurezza che occorre quando si passa affianco a un passaggio a livello. Invece Maps calcolerà un allungamento dei tempi di percorrenza di un determinato percorso.

Non è chiaro quando questa funzione sbarcherà anche in Italia, ma almeno. Negli ultimi tempi gli utenti Android possono gustarsi la loro nuova Dark Mode di Google Maps.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare