instagram profili privati under 16

Instagram: gli account dei minori di 16 anni diventeranno privati

Instagram vuole tutelare i suoi utenti più giovani e sceglie di rendere di default gli account dei minori di 16 anni privati

Continua la stretta da parte di Instagram verso i suoi utenti più giovani. Da un controllo mirato delle loro attività sul social, ora la piattaforma ha deciso di rendere privati di default i profili dei minori di 16 anni. Questa impostazione sarà quindi predefinita, anche se i diretti interessati potranno manualmente rendere il proprio account nuovamente pubblico.

Questa scelta fatta da Instagram vuole tutelare sempre di più la presenza dei giovani sui social, e limitare, per quanto possibile, azioni di molestie online da parte di utenti più maturi. Proprio per questo la piattaforma ha deciso di inserire come impostazione base per gli account under 16 il profilo privato. Quindi i post, le storie e tutte le informazioni degli utenti sotto i 16 anni saranno, di default, visibili solo ai propri follower, accettati in precedenza.

Non si tratta tuttavia di una chiusura definitiva, dato che comunque i giovani utenti potranno scegliere, manualmente, di riattivare il profilo pubblico. Instagram ha spiegato nel dettaglio la sua scelta:

Vogliamo che i più giovani possano continuare a farsi nuovi amici e rimanere in contatto con le loro famiglie. Tuttavia non vogliamo che siano costretti ad avere a che fare con messaggi e commenti indesiderati da parte di sconosciuti. Pensiamo che gli account privati siano la scelta più appropriata per gli utenti più giovani.

Non ci sono più dubbi quindi: gli utenti minori di sedici anni vedranno i loro profili privati come impostazione di default. Saranno poi loro, secondo le proprie preferenze, a scegliere se rendere i loro account nuovamente visibili a tutti. Instagram ha chiarito che questa seconda scelta è stata presa pensando ai content creator. Anche tra i più giovani infatti c’è anche chi lavora sul social, e non potrebbe farlo con un profilo privato. In questo modo chi ha necessità di raggiungere un pubblico vasto potrà farlo senza complicazioni.

Presto gli under 16 si troveranno quindi con l’account Instagram settato su privato in automatico. Recandosi poi nelle impostazioni e nella sezione privacy, potranno modificare questa opzione passando all’account pubblico.

Tuttavia non è l’unica novità introdotta di recente da Instagram. Infatti il social promette che i propri algoritmi renderanno sempre più complesso a determinati trovare gli account dei minori di 16 anni. La piattaforma sarà quindi in grado di identificare eventuali comportamenti sospetti, attuando misure ad hoc. Inoltre di recente Instagram ha annunciato che ridurrà sempre di più le pubblicità indirizzate esplicitamente a un pubblico di minori di sedici anni.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare